Londra 2012: Quanti soldi arrivano agli olimpici dalle TV

Scritto da: -

Quanti soldi arrivano al movimento olimpico dalle televisioni

Bundesarchiv_B_145_Bild-P017073,_Berlin,_Olympische_Spiele_im_Olympiastadion.jpg

Per completare il piano di marketing, le immagini delle Olimpiadi devono entrare in ogni casa ad ogni ora del giorno. Durante Le olimpiadi di Berlino del 1936 sono state prodotte 138 ore di trasmissione per un pubblico scelto di 162.000 spettatori. Nel 2008, a Pechino si stima che almeno 3,6 miliardi di persone abbiano visto almeno un minuto di questi Giochi - ovvero l’83% dell’audience potenziale ed il 53% della popolazione mondiale.

La televisione ha dedicato a questo evento 61.700 ore di trasmissioni, il 40% in più di Atene e più del doppio della copertura televisiva di Sydney 2000. La stessa progressione si può osservare nei prezzi pagati per trasmettere i Giochi. Per la trasmissione delle olimpiadi di Londra del 1948, la BBC aveva pagato 1.000 sterline (circa 3.000 dollari).

Più di cinquant’anni dopo, la vendita dei diritti di trasmissione delle olimpiadi di Atene ha fruttato complessivamente 1.476 milioni di dollari, a cui vanno aggiunti i diritti di trasmissione delle olimpiadi invernali - per i Giochi di Salt Lake City del 2002 erano pari a 738 milioni di dollari. Quattro anni dopo un nuovo record: 1,739 miliardi di dollari per i Giochi estivi di Pechino e 1,279 per quelli invernali di Vancouver.

(Foto: Wikipedia)

 


Vota l'articolo:
3.38 su 5.00 basato su 8 voti.