Imu 2012: come si calcola

Scritto da: -

Come calcolarsi da soli il valore della prima rata e del saldo della nuova Ici

Soldi-Casa.jpg

Come vi avevamo scritto qualche giorno fa, la prima rata dell’Imu si pagherà con le aliquote base, mentre il saldo terrà conto delle maggiorazioni stabilite a livello comunale. Per stabilire quanto verremo a pagare può essere utile fare due conti.

Per sapere l’importo della prima rata sulla nostra casa dobbiamo per prima cosa conoscere l’importo della rendita catastale della nostra casa. Questo valore va prima rivalutato - ovvero aumentato - del 5%, e il risultato ottenuto va moltiplicato per 160.

Questa è la base imponibile a cui applicare l’aliquota base dell’Imu 2012 - ovvero il 4 per mille sulla prima casa ed il 7,6 per mille su tutti gli altri immobili. All’importo così ottenuto bisogna togliere le detrazioni - pari a 200 euro per ogni contribuente più altri 50 per ogni figlio a carico con meno di 26 anni - e dividerlo per due, il valore che si ottiene è l’importo della prima rata.

Le detrazioni vanno applicate solo sulla prima casa e non possono superare i 400 euro - ovvero se avete più di quattro figli con meno di 26 anni a carico, sono cavoli vostri.

 

Per calcolare il saldo bisognerà applicare alla base imponibile l’aliquota maggiorata - in alcune città dovrebbe arrivare al sei per mille sulla prima casa. Dall’importo così determinato bisognerà togliere, come abbiamo visto, le detrazioni forfettarie e l’importo della prima rata. Il risultato di questa sottrazione sarà pari al saldo dovuto.

Vota l'articolo:
3.95 su 5.00 basato su 80 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Contintasca.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano