Modello 730 e Unico 2011: tutte le proroghe e le nuove scadenze

Scritto da: -

agentrate.JPG

Ieri abbiamo scritto su Contintasca del Modello 730 grazie al contributo di Filadelfo Scamporrino, curatore di Risparmio e mutui 

Oggi Eurogroup biz riporta quanto scritto dal Sole 24 Ore in merito alle nuove scadenze. Infatti il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 12 maggio 2011, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale 111 del 14 maggio ha allungato i termini per presentare i modelli 730 e per i versamenti di Unico 2011. 

Per presentare il 730 al Caf o a un professionista abilitato c’è tempo fino al 20 giugno 2011.

Per quanto riguarda l’Unico 2011, proroga a cascata per i contribuenti di Unico, soggetti agli studi di settore, anche per le novità introdotte con la cedolare secca sugli affitti.

Proroga che ha anche un effetto domino per chi paga a rate le somme di Unico. Una doppia proroga riguarda tutte le persone fisiche, nonché i soggetti collettivi tenuti agli studi di settore, società di persone, società di capitali e altri soggetti Ires con esercizio che coincide con l’anno solare: il termine ordinario per il versamento a saldo 2010 e della prima rata di acconto per il 2011 è stato allungato dal 16 giugno al 6 luglio 2011, mentre il termine per i versamenti con lo 0,40% in più, che si dovevano fare dal 17 giugno al 16 luglio, è stato fissato nel nuovo termine, dal 7 luglio al 5 agosto 2011.

Un’altra proroga riguarda la pausa estiva: gli adempimenti fiscali e i versamenti in agenda dal 1° al 20 agosto potranno essere effettuati entro il 20 agosto, che si sposta a lunedì 22 (il 20 è sabato e il 21 domenica). 
In pratica, una tregua fiscale di 22 giorni di cui possono beneficiare gli adempimenti e i versamenti in scadenza dal 1° al 22 agosto, compresa la presentazione dei modelli 770 semplificato e ordinario e i ravvedimenti in scadenza il 1° agosto. 

Per i pagamenti con F24, visto che quasi tutti i versamenti di agosto scadono il 16, la proroga del 2011 sarà di sei giorni. Beneficiano di una pausa più lunga le rate di Unico 2011 in scadenza al 1° agosto 2011, in quanto il 31 luglio, di scadenza ordinaria, è domenica. 

Lo spostamento al 22 agosto riguarda infatti tutti i versamenti in scadenza dal 1° al 20 agosto, comprese ad esempio le rate di Unico in scadenza il 1° agosto 2011. 

 Questo perché il decreto di proroga al 22 agosto non esclude i pagamenti con F24 in scadenza il 1° agosto, così come non esclude gli altri adempimenti relativi al modello 770, ravvedimenti compresi, prima in agenda sempre il 1° agosto.

Si allunga al 22 agosto anche il termine per pagare le accise relative ai prodotti energetici immessi in consumo nel mese di luglio. La proroga dei versamenti al 22 agosto riguarderà, come di consueto, anche i pagamenti in scadenza dal 1° al 20 agosto per contributi Inps, premi Inail e contributi Enpals (lavoratori dello spettacolo).

Nessuna proroga per i contribuenti “interessati” dagli studi di settore che non effettueranno i versamenti risultanti da Unico 2011 entro il 6 luglio. 
Per questi contribuenti, che inviano telematicamente il modello Unico entro il 30 settembre, è confermata la scadenza del 5 agosto 2011, per effettuare i versamenti non effettuati entro il 6 luglio, compreso il primo acconto per il 2011, con la maggiorazione dello 0,40 per cento.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Contintasca.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano